Costi per l’ apertura di una SRL

Quali sono i costi di apertura e mantenimento di una societa’ a responsabilita’ limitata? Come va versato il capitale sociale in una srl unipersonale ed in una srl con piu’ soci?

Quali sono le spese variabili dipendenti dal reddito?

Per dare una risposta a queste domande bisogna offrire una valutazione generale. Sono molti i paramentri variabili da una zona geografica all’ altra o anche all’interno della stessa regione e quindi è possibile offrire solo una linea di principio delle spese.

In via indicativa le spese di apertura e mantenimento di una societa’ srl o societa’ srl a socio unico sono i seguenti:

Spese notarili – ammontano in genere dai € 2.500,00 ai € 5.000,00

Spese di costituzione – una tantum di circa € 200, composta dalla spesa per l’apertura della partita IVA € 50,00 e spese legate ai diritti camerali, vidimazioni Registro delle Imprese € 150,00

Spese di gestione – circa 900 euro, comprendono le spese legate alla Camera di Commercio, Libri e registri contabili e Deposito bilancio a cui va ad aggiungersi la quota per il mantenimento della contabilità.

INPS – minimo 2.600 € annuali più la percentuale sul reddito.

INAIL – variabile in base al rischio

Le spese di apertura e mantenimento di una societa’ a responsabilita’ limitata ammontano quindi ad un minimo di € 3.5000,00 a cui vanno aggiungersi tutta una serie di costi variabili legati al reddito.

Va ricordato anche che bisogna aggiungere la quota da versare per la costituzione del capitale sociale di 10.000 euro di cui almeno il 25% che deve essere versato in banca. Per le S.r.l con unico socio va versato l’intero ammontare.

Pin It

Un commento per “Costi per l’ apertura di una SRL

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>