Redditi politici: Letta 141mila euro

redditi-politici-letta

Per legge i politici, non oltre i tre mesi dalla loro nomina, devono pubblicare i propri redditi online, quelli del coniuge e dei familiari entro il secondo grado.

Incominciamo con il premier Enrico Letta che ha pubblicato online il suo reddito: nel 2012 Letta ha dichiarato un reddito imponibile di 141 mila euro, inferiore ai 160 mila dell’anno prima.

Tra i primi ministri a rendere noto il suo reddito anche Enzo Moavero Milanesi, ministro per gli affari con l’Ue: compenso annuo di 199 mila lordi.

Andrea Orlando, ministro dell’Ambiente, vive con la madre a La Spezia ed ha denunciato 98 mila euro.

Ancora nulla sul reddito del ministro dell’economia Fabrizio Saccomanni.

Anche sul sito della Regione Lombardia sono stati pubblicati i dati relativi al reddito dei politici del Pirellone.

Il più ricco è il pidiellino Mauro Parolini, con 445mila euro dichiarati, mentre  il grillino Andrea Fiasconaro, essendo studente, non aveva fino ad adesso uno stipendio.

Il presidente Maroni ha dichiarato 108mila euro, il vice Mario Mantovani 294mila euro.

L’assessore Paola Bulbarelli, amministratrice e proprietaria per il 95% di un’agenzia immobiliare a Mantova, nonchè giornalista di Ultima Parola, ha dichiarato 19.880 euro.

Il democratico Enrico Brambilla, con quattro case intestate, un ufficio, due box, quote societarie in quattro imprese e ruoli amministrativi in altre nove società, ha dichiarato un reddito di 238.537 euro.

Pin It

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>